DAI MONTI SIBILLINI AL MARE ADRIATICO,

UN VIAGGIO A PIEDI ATTRAVERSO LA PROVINCIA DI MACERATA.

 

C’è stato un progressivo allontanamento, un continuo attentare alla dignità e inviolabilità della natura, delle sue montagne, dei suoi mari. Un paesaggio si può arrivare a conoscerlo solo a piedi. Un uomo che arriva a piedi non è un bruto. Andare a piedi, questa è la virtù. Io non temo la modernità, fa parte della nostra vita, ma mi spaventa questo abbandonare un terreno comune…”

Werner Herzog




Castelluccio di Norcia - Civitanova Marche: 108 km circa, meno di due ore in auto...

 

… cosa c'è in mezzo?



Noi di “Radici Senza Terra” siamo convinti che il modo migliore di conoscere un luogo sia attraversarlo a piedi.
Cinque giorni, cinque chilometri orari, da ovest a est, un viaggio a piedi lungo un sentiero “ideale” attraverso monti, colline, borghi e città alla riscoperta del maceratese.
Animati da un desiderio di confronto, attraversiamo passo dopo passo luoghi in cui siamo nati e cresciuti, alla ricerca delle nostre radici, raccogliendo suggestioni, sguardi e racconti di chi vive questo territorio.
Un viaggio tra passato e presente, osservando con occhi diversi il territorio, i suoi cambiamenti, per riflettere sui legami che gli antichi borghi conservano con il passato e sull'apertura che mostrano verso il futuro.
Ripercorrendo le strade delle nostre radici, memorie e storie, al ritmo dei nostri passi vogliamo anche ricordare i 150 anni dell'Unità d'Italia.
Un'iniziativa originale per promuovere un turismo responsabile, una mobilità sostenibile (a piedi e in bicicletta), uno stile di vita che fa della “filosofia della lentezza” e del ritmo “ a passo d'uomo” i suoi punti di forza.
L’esperienza verrà documentata e raccontata attraverso un reportage fotografico, un diario di bordo e un video che verranno pubblicati online.


ITINERARIO

1 giugno 2011
I TAPPA: Castelluccio di Norcia - Visso - 30 km circa
Si parte da Castelluccio di Norcia, un surreale paesino sospeso sopra una collina che domina l’altopiano omonimo che già dal XIX secolo era punto di partenza per gli escursionisti che esploravano i Monti Sibillini. Dal piccolo borgo si raggiungono le cime sovrastanti e dai 2000 metri, circondati da un paesaggio montano ricco di fascino, leggende e suggestioni, si scende verso Visso.

2 giugno 2011
II TAPPA: Visso - Fiastra - 23,5 km circa
Il viaggio prosegue verso Fiastra, sul sentiero del Grande Anello dei Sibillini lungo il quale si trovano alcune zone ricche di fascino come il Santuario di Macereto, punto di sosta per i pellegrini sin dal Medioevo.

3 giugno 2011
III TAPPA: Fiastra - Caldarola - 24 km circa
Il terzo giorno, dopo aver costeggiato il lago di Fiastra, si prosegue lungo la via che conduce alle Lame Rosse, alle Gole del Fiastrone e alla Grotta dei frati, rifugio di eremiti e partigiani. Da qui si risale verso Montalto, dove si attraversano alcuni dei luoghi-simbolo della Resistenza dell’alto Maceratese. Seguendo i crinali delle suggestive colline, si continua a scendere a valle fino al borgo medievale di Caldarola.

4 giugno 2011
IV TAPPA: Caldarola - Abbadia di Fiastra - 22 km circa
Da Caldarola si percorre la campagna tolentinate in direzione Abbadia di Chiaravalle di Fiastra. Lungo il percorso si imbocca la via Lauretana, l’antica strada percorsa dai pellegrini che collegava Roma a Loreto, e si giunge all’Abbadia, passando per il castello della Rancia e il parco archeologico della città romana di Urbs Salvia.

5 giugno 2011
V TAPPA: Abbadia di Fiastra - Civitanova Marche - 35 km circa
Durante l’ultimo giorno di cammino, si prosegue verso Macerata. Attraversata la città, si scende a valle dove si trovano la Chiesa di San Claudio di Corridonia e Santa Maria a Pié di Chienti, gioielli dell’architettura romanica.
Da qui si costeggia il fiume Chienti fino ad arrivare alla sua foce, a Civitanova Marche, dove si conclude il nostro viaggio.



*Per vitto e alloggio si farà riferimento a strutture ricettive locali.


Proveremo a raccontare con le nostre differenti sensibilità questo e molto altro ovvero ciò che c'è tra i Monti e il Mare, ciò che sta in mezzo, fuori e dentro di noi…storie, idee, tradizioni, luoghi e persone…


CONTATTI & INFORMAZIONI:
Roberto Falconi 3371021252 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Silvia Ballini 3341239592 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ruben Marucci 3384098093 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Con il patrocinio di:






Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Comitato Provinciale di Macerata

Comunità Montana dei Monti Azzurri

Provincia di Macerata
Comune di Belforte del Chienti
Comune di Caldarola
Comune di Civitanova Marche
Comune di Fiastra
Comune di Macerata
Comune di Montecosaro
Comune di Tolentino
Comune di Urbisaglia
Comune di Ussita
Comune di Visso